Need for Speed: Rivals

Racing game con grafica azzeccata, inseguimenti mozzafiato e server sovraccarichi

In Need for Speed: Rivals fuggiaschi e sbirri si lanciano in testa a testa mozzafiato. Potrai sfrecciare per le strade della contea fittizia di Redview nei panni di malfattori assetati di velocità o di tutori della legge e in entrambi i ruoli avrai la possibilità di scalare tutti i gradini della carriera, così come di sbloccare nuove auto e gadget tecnologici. Visualizza descrizione completa

PRO

  • Ambiente di gioco aperto
  • Molte corse per fuggitivi e sbirri
  • Passaggio fluido da offline a online
  • Grafica, musica ed effetti sonori eccellenti
  • Buon utilizzo del secondo schermo

CONTRO

  • Problemi di connessione e on-line
  • Controllo faticoso mediante tastiera

Molto buono
8

In Need for Speed: Rivals fuggiaschi e sbirri si lanciano in testa a testa mozzafiato. Potrai sfrecciare per le strade della contea fittizia di Redview nei panni di malfattori assetati di velocità o di tutori della legge e in entrambi i ruoli avrai la possibilità di scalare tutti i gradini della carriera, così come di sbloccare nuove auto e gadget tecnologici.

Uno street racer adrenalinico sia sul primo che sul secondo schermo

In Need for Speed: Rivals esistono due tipi di piloti: l'inseguitore e il fuggitivo. In un ruolo o nell'altro, avrai la possibilità di raggiungere l'apice della tua carriera.

I fuggitivi guidano auto intriganti e si sfidano in corse su strada illegali, gareggiano contro il tempo o a seminare una caparbia pattuglia della polizia. Nell'ambiente  open world, è possibile sfidare altri piloti in qualsiasi momento. Questo vale anche per i giocatori umani nelle sessioni aperte o per gli amici in stanze private. Il passaggio dalla modalità online a quella offline è agile in qualsiasi momento.

I fuggiaschi sfrecciano sfidando il pericolo!

In Need for Speed Rivals, la vittoria di una gara viene ricompensata con gli Speedpoint (SP). Quanto più a lungo riuscirai a collezionare vittore consecutive, tanti più punti ti saranno assegnati generosamente dal Multiplier. Tuttavia se non riuscirai a mettere i tuoi punti al sicuro nel nascondiglio, corri il rischio di perderli tutti.

Quando perdi una corsa torni a casa a mani vuote; lo stesso avviene se ti fai catturare dalla polizia oppure se distruggi l'auto. Invece, se perdi contro un avversario umano, i punti vengono assegnati automaticamente al vincitore. Dovrai soppesare attentamente i vantaggi di lanciarti in un'altra gara e accaparrarti un bel bottino con un Multiplier molto alto, oppure quelli di conservare i punti guadagnati.

Le auto nuove sbloccano il racer, poiché gli consentono di salire al livello superiore dopo aver vinto una corsa. Infine, possono essere acquistate con gli Speedpoint. Gli stessi punti ti serviranno per truccare il motore, migliorare la maneggevolezza o per aggiungere dei dettagli visivi, come strisce, cromatura da corsa o adesivi.

Gli sbirri picchiano duro

Ai tutori della legge che si lanciano all'inseguimento dei malfattori non manca certo la determinazione. Anche loro hanno a disposizione il parco auto della Polizia. Tuttavia, al contrario dei fuggitivi non devono comprare le auto, poiché gli vengono messe subito a disposizione non appena giungono al livello di carriera necessario. Lo svantaggio è che non sono autorizzati modificarle.

I poliziotti guadagnano Speedpoint se riescono a concludere con successo un inseguimento. Altrimenti sono costretti a lanciarsi in una corsa contro il tempo, senza urtare né contro i paletti che delimitano della strada né contro le altre auto. Se non ci riescono riceveranno penalità di tempo.

Inseguitori e fuggitivi si sfidano a colpi di tecnologia

Per riuscire a spuntarla contro i pirati della strada, gli sbirri mettono in campo strisce chiodate, disturbatori, blocchi stradali o elicotteri. Ai fuggitivi non mancano le armi per rispondere a questi escamotage, ma se si trovano in difficoltà, basta un colpo di nitro per tagliare la corda.

Ci sono delle limitazioni da entrambe le parti: i giocatori sono obbligati ad acquistare gadget tecnologici sempre nuovi per ogni auto ma non è possibile montarne più di due allo stesso tempo. Man mano che vai avanti nel gioco, l'equipaggiamento diventa sempre più massiccio e potrai espandere l'arsenale per includere trucchetti sempre nuovi.

Secondo schermo

Con un'app gratuita potrai seguire la mappa di Need for Speed: Rivals sul tuo iPhone, iPod o iPad, impostare i punti del percorso, osservare gli amici oppure coinvolgerli in una corsa. Con la app potrai lanciare anche delle mini sfide. Un ritardo sensibile di alcuni secondi fa da contrappeso all'ottima idea di questo secondo schermo.

Un buon controllo arcade

Per quanto riguarda il controllo, in Need for Speed: Rivals sono stati inseriti solo piccoli cambiamenti rispetto a Most Wanted o a Hot Pursuit. Questo street racer arcade pone l'accento sul divertimento di gioco piuttosto che sul realismo della simulazione. Farai sgommate stridenti sulle curve a gomito, mentre con il freno studierai sbandamenti mozzafiato.

In caso di emergenza, si riesce a fare tutto questo con la tastiera, tuttavia è necessario apportare dei cambiamenti alla configurazione standard. Funziona decisamente meglio con il gamepad, che restituisce anche i movimenti minimi del volante in modo più realistico.

Almeno nelle prime fasi di gioco, i fuggitivi virtuali sembrano essere ancora comprensivi e lasciano ai giocatori reali il tempo di riprendersi anche dopo molti incidenti. Al contrario, i piloti virtuali non sono in grado di riprendersi così rapidamente, come invece avevamo potuto apprezzare nell'anteprima a Gamescom.

Grafica di prima classe e musica incalzante ma multiplayer deludente

Dal punto di vista grafico Need for Speed: Rivals non ha niente da rimproverare. Le auto sembrano uscite da una pubblicità patinata fino a quando non si accartocciano in una carambola. Il modello dei danni mostra chiaramente i graffi sulla carrozzeria, sebbene per distruggere definitivamente un'auto sia necessario impegnarsi un po' più a fondo.

Anche la resa degli ambienti è riuscita. La contea di Redview è un ottimo mix di scorci montuosi, paesaggi urbani, boschi e aree desertiche. Proprio come il passaggio dal giorno alla notte, la pioggia, il ghiaccio e le foglie cadenti regalano una gradita variazione grafica.

Anche la musica caratterizzata da energici effetti sonori è altrettanto riuscita; mentre i dialoghi sono animati da speaker professionisti.

Meno convincente è invece la performance del server on-line. I rallentamenti causano la comparsa di auto lanciate a folli velocità che ti colpiscono dal nulla e ti sbaragliano dalla strada.

Need for Speed: Rivals

Download

Need for Speed: Rivals